Home / Saint James

Saint James

Informazioni sulla Distilleria Saint James

La distilleria Saint James vanta una storia che affonda le radici nel 1765, in Martinica, quando venne realizzato il primo distillato presso l’Habitation Trou Vaillant. Posizionata sulle alture di Saint Pierre, ai piedi del vulcano Pelée, la distilleria è stata da sempre influenzata dall’ambiente vulcanico.

Nel 1882, Paulin Lambert acquistò l’Habitation Trou Vaillant e registrò il marchio Saint James insieme al design dell’iconica bottiglia quadrata che ancora oggi identifica il Brand. Nel 1902 l’eruzione del vulcano Pelée devastò la città di Saint Pierre e danneggiò in parte anche il sito della distilleria, con una tragica perdita stimata in 30.000 vite. Nonostante la catastrofe, la produzione di rhum riprese in breve tempo.

Nel 1973, Saint James passò sotto il controllo di Cointreau; nel 2003, sotto il gruppo La Martiniquaise. Durante questi anni di transizioni, nel 1996, il rum della Martinica ottenne lo status di “Rhum Agricole AOC Martinique”, riconoscimento di Appellation D’Origine Contrôlée.

Oggi la distilleria non è solo un sito di produzione attivo, ma anche un museo accessibile al pubblico. Di particolare interesse è la cantina, dove è possibile ammirare una vasta collezione di annate che partono dal 1885 fino ai giorni nostri.

Rum e Caratteristiche di Saint James

La produzione di canna da zucchero si estende su oltre 275 ettari di terreno. La distillazione si realizza attraverso sei colonne creole in acciaio inossidabile, dotate di piatti di retrogradazione in rame, e in un esemplare unico di pot still discontinuo. All’interno dello stesso sito produttivo viene realizzato anche il rhum J.Bally. Leggi le recensioni per tutte le curiosità e le informazioni su questa distilleria iconica. Qui il sito della distilleria Saint James.

Filtri

Categorie prodotto -

Brand

Nazione

Gradazione

Tipologia

Esteri

Valutazione

Prezzo

Zuccheri/Additivi

Livello

Torna in alto