Home / Blog / Rhummer Experience / Milano Whisky Festival & Rum Show: Guida all’evento!

Milano Whisky Festival & Rum Show: Guida all’evento!

Milano Whisky Festival & Rum Show, edizione numero 18 dal 3 al 4 dicembre 2023 presso il Palazzo delle Stelline a Milano.

Stand Milano Whisky Festival

A differenza del Whisky Live Paris siamo di fronte ad un evento più piccolo sia per superfici che per varietà di prodotti presentati anche se si tratta di una manifestazione tra le più importanti a livello italiano.

Circa 3000mq di superficie, migliaia di bottiglie ed un buon programma di masterclass e degustazioni guidate.

C’è ovviamente il Whisky, tanto Whisky, ma anche del Rum, dell’ottimo Rum, ma va un pò cercato tra i vari stand. Quello che contraddistingue questo evento è la buona presenza di rivenditori e club (vedi 2cl Club Milano, Zio Whisky, Catawiki…) che mettono a disposizione in degustazione le proprie collezioni ed è qui che c’è buona probabilità di degustare degli ottimi e rari Rum oltre all’immancabile Whisky.

Questi gli orari di apertura di Milano Whisky Festival & Rum Show 2023:

  • Sabato 2 Dicembre, dalle 13 alle 22
  • Domenica 3 Dicembre, dalle 13 alle 20
  • Lunedì 4 Dicembre, dalle 11 alle 19

Stand Velier Milano Whisky Festival

Per accedere è necessario acquistare il biglietto di ingresso on-line (soluzione da preferire) o in loco. L’abbonamento per i tre giorni ha un costo di 15€, l’ingresso per il sabato costa 12€ mentre per domenica e lunedì il prezzo è di 10€.

Il Ticket comprende il kit degustazione: bicchiere, porta bicchiere (cosa che dovrebbe fare anche il Whisky Live Paris) e la Scotch Whisky Guide 2024.

A differenza di Parigi, il Ticket non comprende le degustazioni. Subito dopo aver ritirato il kit degustazione bisogna recarsi alle casse per acquistare i gettoni che serviranno per i vari assaggi. I prezzi per 2cl oscillano dai 3€ fino ad arrivare anche ai 60€ per le bevute più rare e sofisticate.

 

Consigli e Informazioni sul Milano Whisky Festival & Rum Show

Prima di raccontarvi la mia esperienza ecco alcune informazioni e consigli per una piacevole visita all’evento.

Stand Catawiki

  1. Il Palazzo delle Stelline è in una zona a traffico limitato (area B e C di Milano). Il varco non è attivo nel weekend, il Lunedì sì, ma si può pagare per entrare.
  2. Il consiglio è di arrivare con i mezzi (in metro a Cadorna ad esempio), il parcheggio non è così immediato.
  3. Subito dopo la consegna del Kit degustazione vi consiglio di recarvi alla cassa per i gettoni. Se non siete pretenziosi 20/25€ possono bastare…almeno per iniziare.
  4. Portate i sample, a differenza del Whisky Live di Parigi, potete tranquillamente decidere di degustare il vostro distillato in un secondo momento. All’interno dell’evento è comunque possibile acquistarli.
  5. Altra differenza rispetto a Parigi è la possibilità di acquistare bottiglie direttamente allo stand, spesso a prezzi ridotti.
  6. Mangiate prima di entrare e portate qualcosa da stuzzicare. L’offerta lato cibo è carente.
  7. Bevete tanta acqua.

2 Giorni al Milano Whisky Festival & Rum Show

Il gruppo Rum Lovers è sempre lo stesso, con qualche innesto vista la location dell’evento. Personalmente ho presenziato sabato e domenica, ho dovuto saltare il lunedì.

L’evento si svolge all’interno dei corridoi del Palazzo delle Stelline dove sono presenti la maggior parte degli stand. I Brand che hanno deciso di investire di più hanno delle stanze “private” che sono comunque raggiungibili dal corridoio principale. Al secondo piano le sale per le Masterclass ed il guardaroba. C’è anche un bar, utile per intervallare le bevute e per non finire KO: non vi aspettate la varietà di “pietanze” presente al Whisky Live Paris.

Quello che amo di questi eventi è la possibilità di sganciarsi dal mondo digitale: è qui che faccio spesso conoscenza di appassionati come me con cui ho scambiato impressioni solo tramite i social…dal vivo è tutta un’altra storia.

Gruppo Insieme al Team Velier

Le Degustazioni

Come sempre, vi faccio una panoramica delle bevute, divise per stand. Considerate che da amante di Rum ho tralasciato la maggior parte degli stand che proponevano solo Whisky, con alcune eccezioni.

Whisky Facile

Ardlair Single Malt Bottiglia

Imbottigliatore indipendente tutto italiano, nato nel 2011 dall’estro di Jacopo e Giacomo. Whisky Facile

 

  • Single Malt Scotch Whisky Ardlair (12 years)
  • Single Malt American Whiskey (3 years)
  • Single Malt Scotch Whisky Ruadh Mhor (11 years)
  • Single Malt Scotch Whisky Balbair (9 years)
  • Armagnac Aurian 1967 (54 years)

Catawiky

Sito di aste internazionale, con super bombe da provare.

  • Cadenhead’s Classic Green Label Rum
  • Caroni 2000 Velier (18 years)
  • Cognac Grande Fine Champagne A. Jullien 1950

Angelshare Spirits

Shop online e distributore di Spirits italiano.

  • The Roots Foursquare 2008 (14 years)
  • The Roots HD (Hampden) 2012 (10 years)

The Colours of Rum

The Colours of Rum Trinidad Bottiglia

Imbottigliatore indipendente che offre sempre delle piacevoli sorprese. The Colours of Rum

  • Trinidad 2009 TDL (13 years)
  • Jamaica 2001 Long Pond (21 years)
  • Barbados 2005 Foursquare (15 years)
  • Guyana 1994  Enmore (29 years)

Beija Flor

Importatore e distributore italiano di Whisky e distillati. Beija Flor

  • Thompson Bros. Glenburgie Single Malt Scotch Whisky (27 years)

Zio Whisky

Zio Whisky

Novità assoluta per questo evento, nuovo venditore focalizzato sul whisky, ma non solo. Sicuramente lo stand più attivo e intraprendente del Milano Whisky Festival & Rum Show 2023.  Zio Whisky

  • Rum Jacksie 1960
  • Monymusk 1995 Villa Paradisetto (24 years)
  • Aficionados Clarendon EMB 1995 (26 years)
  • Longrow 2014 (8 years) Campione commerciale
  • Caroni 1983 Velier (22 years)
  • Vecia Quersa Speyside (22 years)
  • Valinch & Mallet Hampden HGML (35 years)

Velier

Purtroppo presenti solo con il Whisky, uno dei più grandi importatori e distributori di distillati in Italia. Velier

  • The Macallan 12 years
  • The Macallan 15 years
  • The Macallan The Harmony Collection Amber Meadow Stella McCartney

Home Made

Cibo al Milano Whisky Festival

Il bello di questi eventi è la condivisione. Seduti in uno dei banchetti ci siamo rifocillati con le leccornie portate dal solito Giovanni direttamente dalla Calabria ed un ottimo lonzino di maiale lombardo del buon Andrea. Ma non è finita qui, il grande Gianca, altro membro del team Rum Lovers, ci ha condiviso alcuni sample.

  • Distilia Caroni 1998 Chaconia (24 years)
  • Domaine De Courcelles 1972 Velier (33 years)
  • Wilson & Morgan Macallan 1989 (14 years)

Non male.

Foto Milano Whisky Festival & Rum Show

Commenta su Instagram Distillati, Eventi, Rum, Whisky