Recensione Real Minero Barril

Degustazione Mezcal Real Minero Barril

info-tabella-prodotto
X
52.2 %
140.00

Descrizione

Real Minero Barril è un mezcal ancestral prodotto dalla famiglia Ángeles Carreño. Il Brand Real Minero è distribuito in Italia da Mezcaleros Italia.

Informazioni su Real Minero

La storia di Real Minero si discosta un pò dagli altri brand di mezcal che ho recensito fino ad oggi. Nessun personaggio famoso, nessuno che decide di mettere insieme la produzioni di diversi villaggi, questa è una storia di famiglia che va avanti da generazioni.

La famiglia Ángeles Carreño, proprietari di Real Minero, si dedica da quattro generazioni alla produzione di mezcal. La produzione avviene secondo metodi tradizionali, impiegando varietà di agave sia selvatiche che coltivate in quantità limitata. Oltre a offrire più di sei lotti esclusivi destinati al mercato europeo, tutti i mezcal di Real Minero sono distillati in vasi di terracotta. La denominazione è legata, oltre che al tipo di agave utilizzato, al metodo di macinazione: abbiamo quindi mezcal artesanal o ancestral.

Il bisnonno Don Francisco Ángeles, affettuosamente soprannominato “Papa Chico” dai suoi concittadini, è stato il pioniere di questa tradizione familiare (fine del XIX secolo). La sua figura è ancora oggi considerata il fondamento su cui si costruisce il prestigio di Real Minero. Le storie di famiglia narrano di un’epoca in cui produrre mezcal era un’attività estremamente ardua, l’unica possibile in tutta la regione, intrapresa per necessità più che per scelta.

Per i primi anni la produzione e la commercializzazione del mezcal è avvenuta senza una chiara visione di business, era lo strumento necessario per poter sopravvivere. Solo nel 1978 viene acquisito il primo palenque dal nipote di “Papa Chico” a Santa Catarina Minas (Oaxaca), ad oggi il più antico di Real Minero. Nel 1999 nasce la prima etichetta, legata al negozio che si occupava di commercializzare il mezcal. Nel 2009 iniziano le esportazioni in Europa e subito dopo iniziano alcune produzioni speciali a tiratura limitata. Real Minero entra nel mercato degli Stati Uniti nel 2015 e nel 2019 l’etichetta assume la “forma” che noi oggi conosciamo.

Il nome del Brand deriva dal termine Minero, utilizzato per identificare un particolare stile di Mezcal prodotto a Santa Catarina Minas.

Real Minero Barril Review

Ho provato a più riprese Real Minero Barril, questa recensione si riferisce alla bottiglia di 350 ml del 2020, nello specifico la 033 di 120. 52,2% abv.

100% agave barril selvatica (agave karwinskii), maturata per 15 anni. Dopo il raccolto le pigne vengono cotte in forno conico interrato per alcuni giorni per poi essere macinate e schiacciate a mano. La fermentazione è naturale con l’utilizzo di acqua di pozzo e la distillazione è doppia in alambicco discontinuo di terracotta, stile filippino. Dopo la distillazione il liquido viene lasciato riposare per circa 8 mesi in vetro. 119 i litri prodotti. Il maestro mezcaleros è Edgar Ángeles Carreño.

Come accade spesso (sempre?) nella produzione del mezcal, ogni lotto ha gradazione e aromaticità leggermente differenti a causa del metodo produttivo artigianale e non industriale.

Caratteristiche Del Mezcal Barril

Colore cristallino, limpido. Al naso si viene invasi dai profumi della terra umida, argilla e da una leggera sapidità. Tanto vegetale. In bocca si nota subito una certa freschezza e una certa piccantezza legata alla gradazione, subito dopo arriva una buona sapidità accompagnata da aromaticità vegetali, di terra, di spezie e di agave. L’affumicatura è quasi inesistente. Il finale è abbastanza persistente con una buona dose di salinità.

Chi ha detto che i migliori mezcal sono quelli con una “forte” dose di affumicatura? Io no e lo confermo dopo aver provato questo Real Minero Barril. Alcool ben integrato, l’affumicatura si percepisce solo ad una degustazione molto attenta ma non toglie nulla a questo distillato di agave. Super approvato. Il prezzo è abbastanza elevato per un “non invecchiato”, soprattutto per chi è abituato a bere rum. Va assolutamente considerato che siamo di fronte ad un’agave che matura 15 anni prima di poter essere raccolta, fermentata e distillata. Se paragonate il tutto ad un rum invecchiato 15 anni avrete sicuramente una visione diversa sul prezzo.

Nota di merito all’etichetta, iper dettagliata come piace a me!

Informazioni aggiuntive

Brand

Gradazione

Livello

Nazione

Suddivisione Gradazione

Tipologia

, , , ,

Valutazione

Torna in alto