Recensione Damoiseau Millésime 1995

Degustazione Rhum Damoiseau Millésime 1995

info-tabella-prodotto
X
66.9 %
N.D.
No
140.00

Descrizione

Damoiseau Millésime 1995, ennesimo rhum millesimato di casa Damoiseau, dopo il 1989, oggi è il turno del 1995.

Rum Damoiseau Millésime 1995: Review

Il rum Damoiseau Millésime 1995 è un formato da un mix di succo di canna e melassa. Invecchiato 15 anni ai tropici in barili ex-bourbon da 180 litri è stato imbottigliato (bottiglia da 50 cl) a gennaio del 2010 a grado pieno: 66,9% abv. Distillazione in alambicco a colonna, fermentazione di circa 36 ore. Viene realizzato con rum di 42 botti diverse.

Colore ambra scuro tendente al mogano. Al naso si presenta forte, impetuoso, legnoso con toni agrumati, salmastri e di fumo/tabacco. Il palato conferma la forza di questo Rhum, torna il legno, l’amaro, l’agrumato, l’astringenza e si fa chiaro l’invecchiamento in botte con retrogusti tannici e di bourbon. Sentori di spezie. Finale: lungo e tornano di nuovo agrumi, caramello, spezie…il finale del finale tende all’amaro. In tutte e tre le fasi (naso, palato e finale) la gradazione elevata si fa sentire.

Uno schiaffo in faccia, potrei definirlo così. Questo è uno di quei rum dove l’espressione “non è per tutti” trova il suo giusto utilizzo. Il legno si fa sentire parecchio. Durante la degustazione (cosa più unica che rara) ho deciso di allungarlo con alcune gocce d’acqua, in questo caso le meritava. Il rum si è ammorbidito lasciando trasparire aromaticità agrumate e salmastre. Per veri palati forti.

Curiosità sul Logo Damoiseau

Ho già parlato della storia della distilleria Damoiseau e del processo di produzione del suo rum. Oggi vi racconto una storia simpatica legata alle origini del suo logo.

Sono due le leggende che mi hanno raccontato e che discordano leggermente l’una dall’altra.

Il logo Damoiseau raffigura due persone che trasportano una botte di Rhum. La leggenda vuole che questi due personaggi siano Faber e Bessarion intenti a rubare una botte dai magazzini della distilleria. Anche se scoperti, iniziarono a correre senza abbandonare il prezioso bottino. Le due versioni di questa storia si discostano su un particolare. C’è chi racconta si trattasse di due semplici ladri chi invece ritiene che si trattasse di due dipendenti della distilleria. Ovviamente poco importa ai fini ultimi del racconto.

La leggenda termina dichiarando che il giorno in cui i due poseranno la botte, nel mondo si smetterà di bere Rhum Damoiseau.

Informazioni aggiuntive

Brand

Esteri

N.D.

Gradazione

Livello

Nazione

Suddivisione Esteri

Suddivisione Gradazione

Tipologia

, , , , ,

Zuccheri/Additivi

No

Valutazione

Torna in alto